Testudo Graeca Ibera (East Anatolian)

La Testudo Graeca Ibera dell’Anatolia è una delle più apprezzate tartarughe tra gli intenditori; tra le Ibera è la più grande e massiccia, ma anche la più semplice da mantenere in cattività anche da principianti. Questo genere di tartaruga proviene dall’ Anatolia orientale, una regione della Turchia dove le temperature possono scendere a -30 gradi in inverno e superano i 40 gradi in estate, quindi si adattano perfettamente al nostro clima e le rende allevabili all’esterno anche in inverno. Queste peculiarità, oltre alla sua bellezza,rendono le anatolian assolutamente uniche.

 

CARATTERISTICHE

Come scritto in precedenza l’anatolian è una tartaruga massiccia e compatta, presenta un carapace piuttosto appiattito con diverse colorazioni come il nero, il marrone e il giallo. Delle zampe con grosse unghie scavatrici e una testa abbastanza grande. Può arrivare anche fino a 38cm di lunghezza a differenza delle altre Testudo Graeca, decisamente più piccole. È una delle tartarughe più dinamica che esista, capace di controllare per molto tempo il perimetro del suo territorio, in cerca di cibo o di una femmina per l’accoppiamento. Particolare anche per le relazioni con l’uomo, infatti l’anatolian è capace di mordicchiare o sollecitare la persona se affamata.

 

ALLEVAMENTO E HABITAT

Le Anatolian sono semplicissime da mantenere, a patto che abbiano un loro spazio all’esterno con zone asciutte e sabbiose e zone umide con terriccio, in modo che possa scegliere l’ambiente giusto a secondo della temperatura esterna. Si sconsiglia un terrario in quanto sono tartarughe abbastanza attive e hanno bisogno di spazio per poter vagare a piacimento. Nel nostro clima, a meno che non sia un ambiente troppo freddo e umido, possono rimanere all’esterno anche durante il letargo, lasciare soltanto uno strato di terra e poi penseranno a tutto loro.

L’alimentazione è prevalentemente vegetariana, cicoria e radicchio sono le verdure preferite, amano anche i fiori di ibisco, il tarassaco ma anche erbe selvatiche che crescono nel vostro giardino. Un punto molto importante riguarda dal quarto anno di età in poi, dove bisogna integrare all’alimentrazione anche delle proteine. Evitare carne, pasta e formaggi.

RIPRODUZIONE

Per la riproduzione è importante che siano tartarughe della stessa regione di provenienza, cercare di tenere sempre un maschio per 2-3 femmine per evitare delle lotte di territorio tra maschi. Questo porterebbe alla perdita del desiderio da parte del maschio perdente, che dovrà essere trasferito in un ambiente isolato da altri esemplari per riconquistare la sua supremazia.

 

Da Orchidea Staff Garden troverai tantissime anatolian provenienti direttamente dalla farm del Dottor Reimann, ciò vuol dire originalissime anatolian per ogni appassionato.

STAY TARTA!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *